Blog

Leonardo a Cai Be

Scendo dal battello e cammino nel mercato di Cai Be, il posto è piccolissimo e non c'è molto da vedere.
Entro in quello che sembra una via di mezzo tra l'ufficio turistico del posto e una stazione degli autobus. Foto di Ho Chi Minh e artefatti locali sono affissi alle pareti.

In mezzo alla stanza, riparato da una teca di cristallo c'è un dipinto dell'ultima cena. Gesù e i suoi discepoli sono seduti a tavola, Giuda, alle spalle dei commensali, addocchia malignamente la persona che ha appena tradito, tutti gli altri apostoli hanno sguardi e atteggiamenti pii e sono quasi tutti barbuti.

Comincio a leggere la lunga descrizione al lato del dipinto ma vengo interrotto da uno strano personaggio non lavato, baffetti da sparviero e capelli a caschetto, una divisa blu di sobria foggia militare ma senza insegne e mani ossute dalle unghie lunghe: mi porge dei fogli con la storia del dipinto e due foto dello stesso.

Incredibile! Il dipinto è un originale di Leonardo da Vinci, inzialmente trafugato dai francesi e poi trasferito in Vietnam durante il periodo coloniale dove è rimasto per anni e anni nel garage di quest'uomo dinoccolato fino alla sua riscoperta! Il dipinto sembra realizzato con della polverina magica cosparsa su una superficie collosa e poi risistemato con una spatola ma secondo la descrizione che leggo "si riconoscono le classiche caratteristiche dello sfumato leonardiano e il suo uso dei colori come l'oro e la terra di Siena". Uno strato di resina protegge questi delicati colori, sul lato destro del dipinto si possono notare delle grosse gocce di resina mal distribuita, sembra siano lì per errore ma secondo la descrizione sono sicuramente un messaggio segreto lasciato dal grande maestro per i posteri. Il capolavoro è stato addirittura periziato dall'istituto delle belle arti vietnamita che, dopo lunghi studi, è arrivato alla conclusione che il dipinto rappresenta l'ultima cena, misura sessantadue per centodiciassette centimetri e pesa otto chili e mezzo. Bella perizia. Scientifica soprattutto.
Nel documento che leggo vengono citate a muzzo varie fonti per giustificare l'attribuzione del dipinto a Leonardo.
Giudicate voi, io me ne vado a Mui Ne.

IMG_9746 (Small)

click here to share
One response to Leonardo a Cai Be
  1. anonimo says:

    Meraviglie del sud est asiatico…! L'istituto di belle arti vietnamita non ne guadagna in fama… Beh, è una bella scoperta, quasi una barzelletta del viaggiatore, senz'altro fuori dai classici racconti turistici 🙂 Buon viaggio nel delta!