Blog

Matrimoni nepalesi

 

Matrimoni nepalesiMatrimoni nepalesi
Poi lo so che molti di voi si staranno domandando “ma che fine avrà fatto Gravity's Rainbow? Se lo starà portando ancora dietro? Peserà ancora, inutile mattone, nel suo zaino?”. Per farvi finalmente chiudere occhio posso dirvi che il libraccio l'ho lasciato a Pechino e per dare uno schiaffo morale a Pynchon non ho letto l'ultima pagina che non avrebbe aggiunto niente all'inutilità delle precedenti. Prima di una molto scivolosa corsa in stazione l'ho lasciato all'Antipatica dell'ostello, speriamo lo legga.
Cosa c'entra tutto ciò col titolo e con le foto? Niente.

Ah, mamma, t'ho spedito un pacco da Katmandù, che dovrebbe arrivare tra poco (ahah ridiamo tutti, quello che ho spedito da Sapa tre mesi fa dev'essere ormai nel paradiso delle scatole di cartone intrise di birra), dentro troveraivi (forse):

– dei non meglio identificati regali di inestimabile valore
– un vestito cinese di seta purissima (non avvicinarlo a fonti di calore)
– dei vestiti mai messi ma che se vuoi puoi lavare
– un portatelefonino con su delle svastiche che ho dovuto comprare (per poi scappare) ad una Red Zao a Sapa e che secondo me possiamo rivendere in Germania ad un buon prezzo
– dei filtri per la macchina fotografica che magari un giorno potrebbero tornare utili, se vengono degli ospiti importanti puoi usarli come sottobicchieri nel frattempo
– ma soprattutto numero otto (8) bandierine da preghiera che ti pregherei (se fossero da qualcos'altro non ti pregherei ma a questo giro ti pregherei) di stendere un mese prima del mio arrivo (che sembrino almeno un po' sfilacciate dal vento, insomma) a partire dalla finestra del mio antro (con un bel chiodazzo infilato nella parte alta) fino ad otto angoli a tua scelta del terrazzo, se arrivano fino in cortile magari puoi lasciarti trascinare dal tuo estro artistico. Direi che per questo grande progetto potresti affidarti ad un esperto che di queste cose ne sa parecchio, tipo l'Ale (ma chiediglielo adesso, così tra sei mesi ha finito ahah, ciao Ale)

Cosa c'entra col titolo e con le foto? Niente.

click here to share

Leave a Reply

5 responses to Matrimoni nepalesi
  1. usadifranciRDD says:

    ma non hai di meglio da fare che postare??
    eheheheeh…
    poi ti pregherei al tuoi ritorno di mostrare una foto dell'antro adorno con le 8 bandierine da preghiera ;D

  2. anonimo says:

    Punto primo:mi hai mandato solo il portafiltri
    punto secondo: questa casa non è nel rione sanità
    MAMMA

  3. andlosethenameofaction says:

    Ma no, controlla bene.
    Su, su con le bandierine.

  4. anonimo says:

    piango dal ridere alla risposta di tua mamma!! ora capisco da chi hai preso questo tuo forte senso estetico!! eheheheheehehh

  5. anonimo says:

    uno dei post piu belli…proprio perche non c'entra niente con le foto o il titolo…qua in ufficio mi guardano tutti mentre rido come una pazza…spero ci sara aggiornamento via blog con immagini delle bandierine di cui tutti a Borgomanero parleranno per i prossimi seccoli…
    Maria

    P.S: sicuramente non c'era bisogno di firmare..avresti riconosciuto le mie spagnolissime ed incasinatissime do"p"ie tra miglaia di utenti ;-))